Progetti finanziati

Siamo convinti che solo attraverso la formazione dei lavoratori le aziende del territorio possano rimanere competitive.

Investire sulle persone, consolidandone ed aumentandone le competenze, è sicuramente una scelta vincente.

Per permettere che ciò venga fatto, siamo in grado di offrire formazione finanziata, ovvero GRATUITA, grazie ai finanziamenti messi a disposizione dai Fondi Paritetici Interprofessionali, dai Fondi Strutturali (provinciali, regionali, Fondo Sociale Europeo, etc.) e dagli Enti Bilaterali del Terziario e del Turismo.

AVVISO 2/22:
SCADENZA 12/10/2022

 

IL FONDO FOR.TE FINANZIA AL 100% LA FORMAZIONE PER I  DIPENDENTI E COLLABORATORI.

 

uN’OPPORTUNITA’ DA NON PERDERE!




Cos’è Fondo For.Te.:

For.Te. è il più importante tra i Fondi interprofessionali per la formazione continua, per numero di aziende che lo hanno scelto; è rappresentativo dei diversi settori economici e del tessuto imprenditoriale italiano, fatto di piccole, medie, grandi aziende. For.Te. è il Fondo paritetico per la formazione continua dei dipendenti dei datori di lavoro aderenti al Fondo, che operano nel settore terziario:

  1. commercio–turismo–servizi,
  2. logistica–spedizioni–trasporto
  3. ASE: Altri Settori Economici

Quale formazione è possibile avere gratuitamente:

  • SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
  • Lingue straniere, italiano per stranieri;
  • Vendita, marketing;
  • Contabilità, finanza;
  • Gestione aziendale e amministrazione;
  • Lavoro d’ufficio e di segreteria;
  • Sviluppo delle abilità personali;
  • Conoscenza del contesto lavorativo;
  • Informatica;
  • Tecniche e tecnologie di produzione della manifattura e delle costruzioni;
  • Tecniche e tecnologie di produzione dell’agricoltura, della zootecnia e della pesca;
  • Tecniche, tecnologie e metodologie per l’erogazione di servizi sanitari e sociali;
  • Salvaguardia ambientale;
  • Tecniche, tecnologie e metodologie per l’erogazione di servizi economici.

PIANI FORMATIVI FOR.TE GIA’ APPROVATI

  1. AGIRE SULLE COMPETENZE PER RI-PARTIRE CON SLANCIO cod. PF003602_PR0506_AVV319_1 di 1.000 ore
  2. RI.RI. LA RISTORAZIONE RIPARTE cod. PF0204_PR0464_AVV319_1 di 228 ore
  3. TURISMO E SERVIZI: IL FUTURO É NELLE COMPETENZE E NELLA RESILIENZA cod. PF2242_PR1075_AV319_2 di 1.000 ore
  4. NUOVE COMPETENZE PER RIPARTIRE IN SICUREZZA cod. PF2194_PR1066_AV319_2 di 1.000 ore
  5. COSTRUIRE E POTENZIARE IL SET DI COMPETENZE DEI LAVORATORI PER AFFRONTARE IL POST-COVID cod. PF3313_PR0533_AV519_2 di 523 ore

Via libera del Consiglio ai programmi Fesr e Fse Plus 2021-2027
Due miliardi e 62 milioni per il Veneto che cambia

L’FSE+ 2021-27 dedicato alla formazione dei lavoratori ha una dotazione complessiva superiore a 1.301 mil. di euro, affronta tra le priorità temi come occupazione, istruzione e formazione, inclusione sociale, occupazione giovanile, e propone diverse concentrazioni tematiche: ad esempio, il 28% delle risorse sono dedicate all’inclusione sociale, il 24%, all’occupazione giovanile.

Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) 2021-27 presenta la stessa dotazione finanziaria e ha cinque priorità, ovvero un Veneto più: intelligente e competitivo, con particolare riferimento agli investimenti in transizione 4.0, internazionalizzazione, accesso al credito, valorizzazione turistica e culturale per consolidare la competitività delle PMI e rafforzare l’attrattività del Veneto; resiliente, verde e a basse emissioni; connesso attraverso la mobilità urbana sostenibile; sociale e inclusivo; vicino ai cittadini; a titolo esemplificativo, tra le concentrazioni tematiche, oltre l’86% delle risorse sono destinate alle prime due priorità, e il 17% allo Sviluppo Urbano Sostenibile.

Maggiori dettagli nella pagina della Regione Veneto


Ter Servizi Confcommercio Venezia è ente erogatore di formazione per l’Ente Bilaterale del Turismo della Provincia di Venezia (di cui siamo Ente di Formazione accreditato) per il qual organizza  corsi rivolti agli aderenti all’Ente e che siano in regola da almeno sei mesi con il versamento delle quote previste dal CCNL.

Per VERIFICARE L’ADESIONE della tua azienda controlla:

  • La trattenuta sulla busta paga del dipendente;
  • La causale sul modello F24 che deve corrispondere ad “EBTU”;
  • Il bonifico relativo al versamento intestato all’Ente Bilaterale Turismo della Provincia di Venezia
    IBAN IT81D0306902126074000058830

CORSI

EBT con i suoi corsi di formazione, mirati alle specifiche professionalità e alle problematiche del comparto turistico, assicura una reale crescita professionale e viene incontro alle necessità dei lavoratori e delle imprese associate. Le tipologie formative sono riassumibili in:

  1. Corsi tecnico-professionalizzanti, relativi alle singole professionalità
  2. Corsi sulle competenze trasversali, relativi a tutte le professionalità
  3. Corsi di competenze manageriali, rivolti ad imprenditori e managers
  4. Corsi di lingue straniere

L’Ente Bilaterale Terziario della Provincia di Venezia è uno strumento nato per sostenere la crescita del commercio, del terziario e dei servizi nel territorio. Tra i suoi scopi troviamo:

  • Accompagnare lo sviluppo nelle aziende del commercio, del terziario, dei servizi e dei suoi protagonisti, sia imprenditori che lavoratori dipendenti.
  • Confermare come settore strategico il commercio nel territorio, attraverso la crescita delle competenze con lo strumento della formazione, specializzando così gli addetti nel settore, per una migliore azione competitiva.
  • Promuovere e gestire iniziative di formazione e qualificazione professionale appropriate alle caratteristiche ed alle necessità del settore.

Attraverso l’Ente Bilaterale del Terziario della Provincia di Venezia (di cui siamo Ente di Formazione accreditato) possiamo erogare formazione gratuita -fino al raggiungimento del limite del plafond stabilito dal Consiglio Direttivo dell’Ente- per i titolari e i dipendenti di imprese che siano in regola da almeno sei mesi con il versamento delle quote previste dal CCNL.

Per VERIFICARE L’ADESIONE della tua azienda controlla:

  • La trattenuta sulla busta paga del dipendente;
  • La causale sul modello F24 che deve corrispondere ad “EBCM”;
  • Il bonifico relativo al versamento intestato all’Ente Bilaterale Terziario della Provincia di Venezia
    IBAN IT03 K063 4502 0291 0000 0002 102

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserisci i tuoi dati nel form sottostante. Verrai contattato nel più breve tempo possibile.

    Desidero avere informazioni relative a percorsi formativi finanziati da:

    Fondo Interprofessionale ForteFondo Sociale EuropeoEnte Bilaterale TurismoEnte Bilaterale Terziario

    Ho letto e accetto l'informativa sul trattamento dei dati

    Condividi: